I seed o seed phrase sono il segreto che meglio va custodito quando si tratta di wallet di Bitcoin. Ma in generale di qualsiasi crypto wallet.

Quando si fa il backup di un wallet vengono estratte una serie di parole, 12 o 24, che vengo algoritmicamente prodotte e fornite con uno specifico ordine.

Solo riscrivendo le esatte parole nell’esatto ordine si potrà eventualmente ”riesumare” la chiave privata che sovrintende quel determinato wallet con tutto il contenuto.

Per questo motivo mantenere in sicurezza la seed phrase è lo scopo principale di un bitcoiner.

Da sempre, quindi, si sono escogitati diversi metodi: riporre in più parti i seed; oppure usare particolari supporti in acciaio o addirittura un piatto in acciaio che ha sovrapposto un’altra ma forato.

Da una parte quindi si deposita la piastra che riporta le incisioni prodotte con un punteruolo e dall’altra la parte superiore con i gruppi di buchi a cui corrispondono lettere random.

Solo unite riportano l’esatto contenuto nell’esatta sequenza.

Geniale no? 😉